Direzione
Luisa Baldi, direttore dell’Accademia Teatro in Lingua Veneta
Ada Marcantonio, presidente dell’Accademia Teatro in Lingua Veneta

Docenti e corsi

26 master Arlecchino nella Commedia dell’arte

Il master si inserisce come attività collaterale della VII Giornata Mondiale della Commedia dell’Arte, manifestazione nata nel 2010 ad opera del SAT, l’Associazione che riunisce gli operatori di Commedia dell’Arte, e che prevede un ricchissimo programma di eventi tra spettacoli, workshop e conferenze in tutti i continenti.
L’Accademia organizza l’evento dal 25 al 27 febbraio a Padova, città che risulta essere per il secondo anno consecutivo l’epicentro mondiale della manifestazione.

Il laboratorio della durata di tre giorni si rivolge a giovani attrici e giovani attori che intendano approfondire la loro conoscenza sia teorica che attoriale del teatro veneto ed in particolare della Commedia dell’Arte.

La Commedia dell'Arte si appoggia su uno stile di rappresentazione totale, sul gioco d'ensemble, sul virtuosismo e l'istinto drammaturgico dell'attore. Ad un attore di Commedia si richiedono qualità d'interprete, mimo, musico, acrobata, ballerino e improvvisatore. Obiettivo del nostro corso è di definire e studiare il sistema dei commedianti dell'Arte.

La Commedia dell'Arte si appoggia su uno stile di rappresentazione totale, sul gioco d'ensemble, sul virtuosismo e l'istinto drammaturgico dell'attore. Ad un attore di Commedia si richiedono qualità d'interprete, mimo, musico, acrobata, ballerino e improvvisatore. Obiettivo del nostro corso è di definire e studiare il sistema dei commedianti dell'Arte.

Le lezioni saranno tenute da Carlo Boso, massimo esperto di Commedia dell’Arte, attore, regista e direttore artistico del TAG Teatro di Venezia dal 1983 al 1992. È certamente una delle personalità che più ha contribuito alla riscoperta e valorizzazione della Commedia dell’Arte. Nato a Vicenza nel 1946, si è formato alla scuola del Piccolo Teatro di Milano col quale ha lavorato dal ‘78 all’ 82 come attore. Con il gruppo TAG ha realizzato nel corso degli anni molti canovacci, spettacoli tuttora indimenticati che hanno partecipato ai più rinomati festival in Italia e all’estero. Dal 1982 Boso vive a Parigi e lavora tra Francia, Italia, Austria, Spagna, Grecia, Inghilterra, Canada, Belgio, Corea, Messico in qualità di regista e direttore dell’Accademie Internationale des Arts du Spettacle a Versailles (Francia). Partecipa ogni anno al Festival di Avignone con i suoi spettacoli.

> Scarica il bando <

25° master 'ANCUO LE COMICHE'

Nell’autunno 2013 l’Accademia del teatro in lingua veneta, diretta da Luisa Baldi, ha promosso con nil patrocinio del Teatro Stabile del Veneto, un bando per la scrittura di “corti teatrali” in lingua nveneta allo scopo di valorizzare e incoraggiare il rinnovamento della drammaturgia veneta, di nfavorirne la conoscenza e la sperimentazione.

Il laboratorio della durata di due settimane si rivolge a sole attrici che diano la loro disponibilità per le messe in scena che si terranno a Mestre e a Padova a conclusione del master. Lo spettacolo, dopo il debutto, verrà promosso in tutto il Veneto e quindi seguiranno altre repliche.
Il corso si svolgerà da giovedì 25 a lunedì 29 settembre 2014 dalle ore 14.00 alle ore 20.00 a Padova in luogo da definirsi.

Il master sarà tenuto da Toni Andreetta docente di Scienze dello spettacolo e produzione multimediale all’Università di Padova, noto regista e attore che è già stato docente del precedente master, che curerà anche la regia dello spettacolo con il supporto dell’autrice e attrice Paola Brolati.

> Scarica il bando <

25° master 'ANCUO LE COMICHE'

Nell’autunno 2013 l’Accademia del teatro in lingua veneta, diretta da Luisa Baldi, ha promosso con nil patrocinio del Teatro Stabile del Veneto, un bando per la scrittura di “corti teatrali” in lingua nveneta allo scopo di valorizzare e incoraggiare il rinnovamento della drammaturgia veneta, di nfavorirne la conoscenza e la sperimentazione.

Il laboratorio della durata di due settimane si rivolge a sole attrici che diano la loro disponibilità per le messe in scena che si terranno a Mestre e a Padova a conclusione del master. Lo spettacolo, dopo il debutto, verrà promosso in tutto il Veneto e quindi seguiranno altre repliche.
Il corso si svolgerà da giovedì 25 a lunedì 29 settembre 2014 dalle ore 14.00 alle ore 20.00 a Padova in luogo da definirsi.

Il master sarà tenuto da Toni Andreetta docente di Scienze dello spettacolo e produzione multimediale all’Università di Padova, noto regista e attore che è già stato docente del precedente master, che curerà anche la regia dello spettacolo con il supporto dell’autrice e attrice Paola Brolati.

> Scarica il bando <

24° master 'Il teatro popolare e la Commedia dell’arte'

Continuando nel suo percorso di valorizzazione del teatro veneto l’Accademia del teatro in lingua veneta, diretta da Luisa Baldi, organizza il master "Il teatro popolare e la Commedia dell’arte".

Il laboratorio della durata di cinque giorni si rivolge a giovani attrici e giovani attori che intendano approfondire la loro conoscenza sia teorica che attoriale del teatro veneto ed in particolare della Commedia dell’Arte.
Il corso si svolgerà da giovedì 25 a lunedì 29 settembre 2014 dalle ore 14.00 alle ore 20.00 a Padova in luogo da definirsi.

Le lezioni saranno tenute da Carlo Boso, attore, regista e direttore artistico del teatro TAG di Venezia dal 1983 al 1992.

> Scarica il bando <

23° master 'La Commedia dell'Arte'

Il laboratorio della durata di quattro giorni si rivolge a giovani attrici e giovani attori che intendano approfondire la loro conoscenza sia teorica che attoriale del teatro veneto ed in particolare della Commedia dell’Arte.

Avrà un sapore di vacanza in quanto si svolgerà al Castrum di Serravalle di Vittorio Veneto, una splendida fortezza medievale dove si svolge nello stesso periodo il Festival di Serravalle, ormai alla sua dodicesima edizione, che ha presentato negli anni i più bei nomi del teatro italiano.

Le lezioni saranno tenute da Carlo Boso, attore, regista e direttore artistico del teatro TAG di Venezia dal 1983 al 1992.

I nostri corsi sono destinati ad attori al di sopra di 18 anni, diplomati presso scuole di teatro riconosciute o con esperienze formative di comprovata qualità.

> Scarica il bando <

II° Bando di concorso per la scrittura di “corti teatrali” in lingua veneta

Il bando si rivolge a corti teatrali della lunghezza massima di 20 minuti destinati alla messa in scena e realizzati in lingua veneta da autori italiani o stranieri. Gli autori interessati possono non essere esordienti e presentare anche opere già pubblicate a condizione che si tratti di corti mai rappresentati in pubblico.

La Giuria del Premio, che avrà come presidente Toni Andreetta dell’Università di Padova, sarà composta da personalità del mondo del teatro e della cultura.

Le opere dovranno pervenire entro e non oltre il 20 marzo 2014

> Scarica il bando <

22° master “DON CHISCIOTTE” nella Commedia dell’Arte

Dopo i primi ventuno masters realizzati tra giugno 2008 e giugno 2013, l’Associazione “Accademia del teatro in lingua veneta” organizza il master “DON CHISCIOTTE” nella Commedia dell’Arte

La Commedia dell'Arte si appoggia su uno stile di rappresentazione totale, sul gioco d'ensemble, sul virtuosismo e l'istinto drammaturgico dell'attore. Ad un attore di Commedia si richiedono qualità d'interprete, mimo, musico, acrobata, ballerino e improvvisatore.

Obiettivo del nostro corso è di definire e studiare il sistema dei commedianti dell'Arte

Le lezioni saranno tenute da Carlo Boso, attore, regista e direttore artistico del teatro TAG di Venezia dal 1983 al 1992.

Il corso si svolgerà da mercoledì 9 a domenica 13 ottobre 2013 dalle ore 14.00 alle ore 20.00 a Padova in luogo da definirsi.

> Scarica il bando <

21° master “LA GABBIA DI ROSA”

Il laboratorio della durata di due settimane si rivolge a giovani attrici e giovani attori che intendano approfondire la loro conoscenza sia teorica che attoriale del teatro veneto.

Il master prevede che gli attori partecipanti siano inseriti nella messa in scena dello spettacolo “La gabbia di Rosa” di Sarah Revoltella, che debutterà il 10 luglio 2013 nell’ambito del Festival di Serravalle a Vittorio Veneto (Tv) con replica l’11 luglio 2013 al Festival in Villa Pisani a Vescovana (Pd).

Le lezioni saranno tenute da Sarah Revoltella, regista dello spettacolo, giovane studiosa di cinema, scrittrice, regista di cortometraggi.

Il corso si svolgerà da lunedì 10 a sabato 15 giugno 2013 al Teatro Goldoni che si trova in Piazza Unità d’Italia 1 a Bagnoli di Sopra (Pd) dalle ore 14.00 alle ore 19.00.

> Scarica il bando <

20° master “CORTI TEATRALI in lingua veneta”

Il laboratorio della durata di due settimane si rivolge a giovani attrici e giovani attori che intendano approfondire la loro conoscenza sia teorica che attoriale del teatro veneto.

Dopo i tre testi vincitori messi in scena in occasione del 15° master è ora la volta degli altri tre testi segnalati dalla giuria: “Distorsioni” di Leonardo Lidi e Christian La Rosa, “Fàr fén” di Marta Dalla Via, “Sì papà” di Paolo Donolato che formeranno l’oggetto di questo 20° master e verranno messi in scena al Teatro Filarmonico di Piove di Sacco il 20 aprile 2013.

Le lezioni saranno tenute da Toni Andreetta, docente di Scienze dello spettacolo e produzione multimediale all’Università di Padova, noto regista e attore che è già stato docente del precedente master.

Il corso si svolgerà da lunedì 8 aprile a sabato 20 aprile 2013 (esclusi sabato 13 e domenica 14 aprile)

> Scarica il bando <

19° master “DENTRO LA POESIA DEI SILLABARI” di Goffredo Parise

Il master della durata di una settimana si rivolge ad attrici e attori che vogliano approfondire la loro capacità di leggere la poesia ed è finalizzato alla messa in scena di una rappresentazione finale. Per questo master fra i numerosi poeti veneti è stata scelta l'opera di Goffredo Parise, I Sillabari, che, come afferma egli stesso, sono delle poesie in forma di prosa.

Le lezioni saranno tenute da CARLA STELLA, nota attrice professionista e performer, da sempre interessata alla poesia e alla letteratura, che porta avanti una sua visione cercando di creare un percorso continuo nel fare artistico, avvalendosi della collaborazione di musicisti, artisti, danzatori, video-film makers.

Il master si articolerà nell'arco di una settimana – 6 ore al giorno – e si concluderà con una rappresentazione finale. I partecipanti verranno avvicinati al linguaggio della poesia ed educati all'uso della parola poetica, soprattutto attraverso le immagini che verranno evocate e trasmesse mediante la lettura delle opere poetiche: leggere poesie è descrivere un paesaggio fantastico che si presenta man mano sotto agli occhi, sempre nuovo ed affascinante, da conoscere, interpretare e vivere.

> Scarica il bando <

18° master “LA MIA CASA DI CAMPAGNA”

Il master della durata di una settimana si rivolge ad attrici e attori che vogliano approfondire la loro capacità di leggere la poesia ed è finalizzato alla messa in scena di una rappresentazione finale.

Le lezioni saranno tenute da CARLA STELLA, nota attrice professionista e performer, da sempre interessata alla poesia e alla letteratura

Il corso si svolgerà a Padova presso la sala conferenze al piano terra del Palazzo della Provincia sito in Piazza Bardella 2, zona Stanga da lunedì 3 a venerdì 7 dicembre 2012 dalle ore 13.30 alle ore 19.00.

La rappresentazione finale si svolgerà venerdì 7 dicembre in ora e luogo che verrà comunicato ai partecipanti.

> Scarica il bando <

17° master “LA CASA NOVA di Carlo Goldoni”

Il bando si rivolge ai giovani attori che vogliano approfondire la loro conoscenza sia teorica che attoriale del teatro veneto. I corsi sono destinati a giovani attori al di sopra di 18 anni, diplomati presso scuole di teatro riconosciute o con esperienze formative di comprovata qualità.

"La casa nova" (1761) è una commedia di un trasloco (parziale) e di un tracollo (imminente), dove Goldoni mette insieme una straordinaria macchina drammaturgica dove si intrecciano relazioni amorose e convenzioni sociali irrimediabilmente contaminate dall’ ipocrisia, dall’ interesse e dalla convenienza.

Le lezioni saranno tenute dal M° GABBRIS FERRARI, noto regista teatrale nato a Rovigo, dove tutt'ora vive e lavora, svolge i suoi studi presso l'Istituto d'Arte di Modena

Il corso si svolgerà presso il Teatro Carlo Goldoni di Bagnoli di Sopra da lunedì 19 novembre a sabato 1° dicembre 2012 (esclusa domenica 25 novembre) con orario dalle ore 14.00 alle ore 18.30.
Sabato 1 dicembre alle ore 21.00 presso il Teatro Goldoni di Bagnoli di Sopra è prevista la messa in scena da parte dei partecipanti di alcune parti della commedia.

> Scarica il bando <

16° master “Dentro la poesia dei Sillabari di Goffredo Parise”

Il master della durata di una settimana si rivolge ad attrici e attori che vogliano approfondire la loro capacità di leggere la poesia ed è finalizzato alla messa in scena di una rappresentazione finale.
Per questo master fra i numerosi poeti veneti è stata scelta l'opera di Goffredo Parise, I Sillabari, che, come afferma egli stesso, sono delle poesie in forma di prosa.
Le lezioni saranno tenute da CARLA STELLA, nota attrice professionista e performer, da sempre interessata alla poesia e alla letteratura, che porta avanti una sua visione cercando di creare un percorso continuo nel fare artistico, avvalendosi della collaborazione di musicisti, artisti, danzatori, video-film makers.
Il master si articolerà nell'arco di una settimana – 6 ore al giorno – e si concluderà con una rappresentazione finale.
I partecipanti verranno avvicinati al linguaggio della poesia ed educati all'uso della parola poetica, soprattutto attraverso le immagini che verranno evocate e trasmesse mediante la lettura delle opere poetiche: leggere poesie è descrivere un paesaggio fantastico che si presenta man mano sotto agli occhi, sempre nuovo ed affascinante, da conoscere, interpretare e vivere.

E’ previsto l’intervento in uno dei pomeriggi del master di Luciano Cecchinel, il grande poeta veneto di Revine Lago che Andrea Zanzotto considerava il suo erede poetico.


15° master “Corti teatrali”

Nell’autunno 2011 l’Accademia del teatro in lingua veneta, diretta da Luisa Baldi, ha promosso un bando per la scrittura di corti teatrali in lingua veneta allo scopo di valorizzare e incoraggiare il rinnovamento della drammaturgia veneta, di favorirne la conoscenza e la sperimentazione. In risposta al bando sono arrivati circa quaranta testi di “corti teatrali” che sono stati vagliati e scelti da una apposita giuria con il supporto di una giuria popolare. Ne sono usciti tre vincitori ed i loro testi formeranno la materia per il master, verranno cioè messi in scena.

Il laboratorio della durata di tre settimane si rivolge a giovani attrici e giovani attori che vogliano approfondire la loro conoscenza sia teorica che attoriale del teatro veneto ed è finalizzato quindi alla messa in scena di tre atti unici selezionati nell’ambito del bando. La scelta dei testi da rappresentare è stata operata anche in relazione all’obiettivo di promuovere la conoscenza delle principali varietà linguistiche presenti nel Veneto ancora vive e vitali, in continua trasformazione e per questo da sempre particolarmente seducenti in ambito teatrale.

Il master prevede che gli attori partecipanti siano inseriti nello spettacolo che metterà in scena i testi vincitori del bando dei corti teatrali e che si svolgerà giovedì 26 aprile 2012 al Teatro Filarmonico di Piove di Sacco in una serata dedicata alla quale verranno invitate personalità della cultura e del teatro.

Le lezioni saranno tenute da Toni Andreetta, docente di Scienze dello spettacolo e produzione multimediale all’Università di Padova, noto regista e attore.


14° master “La Moscheta”

Il 14° corso  a livello di master dedicato ai giovani attori della durata di tre settimane “full immersion” è un master “propedeutico” che prevede l’inserimento di alcuni attori partecipanti al master direttamente nello spettacolo “Ruzante – La Moscheta” di Giancarlo Marinelli in scena il 27 ottobre 2011 alle ore 21  nell’ambito della stagione di prosa del Teatro Carlo Goldoni di Bagnoli di Sopra (Padova).

Il corso si svolgerà presso il Castrum di Serravalle a Vittorio Veneto da lunedì 5 a sabato 24 settembre 2011 (escluse domenica 11 e 18 settembre) con orario dalle ore 10.00 alle ore 18.00.

Le lezioni saranno tenute da GIANCARLO MARINELLI, autore di drammaturgia contemporanea, attore e sceneggiatore, editorialista, regista teatrale, televisivo e cinematografico.


13° master “Il coraggio di vivere il sogno - gli anni giovanili di Goldoni”

Il 13° corso  a livello di master  dedicato ai giovani attori della durata di dodici giorni “full immersion” è un master “propedeutico” che prevede l’inserimento di alcuni attori partecipanti al master direttamente nello spettacolo “Il coraggio di vivere il sogno - gli anni giovanili di Goldoni” un atto unico tratto dai suoi Mémoires, elaborato, diretto e interpretato da Carlo Simoni in scena il 19 marzo 2011 alle ore 21  nell’ambito della stagione di prosa del Teatro Carlo Goldoni di Bagnoli di Sopra (Padova).

Il corso si svolgerà presso il Teatro Carlo Goldoni di Bagnoli di Sopra da lunedì 7 marzo a sabato 19 marzo 2011 (esclusa domenica 13 marzo) con orario dalle ore 14.00 alle ore 20.00.

Le lezioni saranno tenute da CARLO SIMONI,  noto attore e regista, ed interprete dello spettacolo.

 

I corsi, che si articolano in una parte teorica e una pratica di esercizio attoriale, hanno come sede il Teatro Carlo Goldoni di Bagnoli di Sopra (Padova). I corsi dell'Accademia sono riservati a giovani attori al di sopra dei 18 anni, diplomati presso scuole di teatro riconosciute o con esperienze formative di comprovata qualità. La partecipazione ai corsi tematici è gratuita. Tutti i dettagli e le modalità di iscrizione sono disponibili nel bando di partecipazione.

Il comitato operativo dell'Accademia del teatro in lingua veneta è composto da:

  • Luisa Baldi, direttore dell'Accademia e direttore artistico del Festival di Serravalle;
  • Ada Marcantonio, presidente dell’Accademia del teatro in lingua veneta e degli "Amici del Castrum";
  • Gaetano Rampin, attore, regista e coordinatore dell'Accademia;
  • Elena Randi, docente di Metodologia e Critica dello Spettacolo all'Università di Padova;
  • Piermario Vescovo, docente di Letteratura Teatrale Italiana all'Università Ca' Foscari di Venezia

 

Giuseppe Emiliani, uno dei maggiori registi ad aver operato nell'ambito del teatro in lingua veneta, sarà consulente esterno per la parte teatrale.


12° corso/work in progress “L’ULTIMA MAGIA DE GIACOMO CASANOVA, VENEXIAN” di Fabio Girardello

Il corso si svolgerà presso il Teatro Carlo Goldoni di Bagnoli di Sopra (Padova) da lunedì 29 novembre a venerdì 3 dicembre e da lunedì 6 a sabato 11 dicembre (incluso l’8 dicembre) dalle 14 alle 20.

Questo corso si discosta dai master finora organizzati dall’Accademia del teatro in lingua veneta, in quanto vuole essere un work in progress che permette al partecipante di essere parte attiva nella messa in scena di uno spettacolo teatrale.

Ad un gruppo selezionato di giovani attori professionisti si offre la possibilità di seguire l’intero percorso creativo di uno spettacolo attraverso la presenza alle prove, la sistemazione della scena, delle luci e le varie decisioni produttive. Un modo per capire dall’interno come si costruisce uno spettacolo. Un’occasione unica per vedere attori e regista in prova e alla prova e seguire la costruzione della drammaturgia e della struttura scenica dello spettacolo “L’ultima magia di Giacomo Casanova, venexian”, il nuovo spettacolo dell’Accademia del teatro in lingua veneta.

Saranno presenti

  • l’autore Fabio Girardello, che illustrerà il percorso che lo ha portato a scrivere questo testo teatrale e il perché di un teatro contemporaneo in lingua veneta
  • la regista Luisa Baldi che spiegherà le scelte registiche
  • gli attori Carla Stella e Valerio Mazzucato pronti a spiegare le fasi di crescita dello spettacolo
  • Elena Randi, docente di Metodologia e Critica dello Spettacolo all’Università di Padova che parlerà del rapporto tra spettacolo e critica teatrale.

Lo spettacolo debutterà in prima assoluta l’11 dicembre al Teatro “Carlo Goldoni” di Bagnoli di Sopra (Padova) nell’ ambito della stagione di prosa 2010.


11° corso - “LE SERVE AL POZZO” di Giacinto Gallina

Il corso si svolgerà presso il Teatro Carlo Goldoni di Bagnoli di Sopra (Padova) da lunedì 11 ottobre a sabato 23 ottobre 2010 (esclusa domenica 17 ottobre) con orario dalle ore 14.00 alle ore 20.00.

“Le serve al pozzo” è una commedia di Giacinto Gallina (1852-1897) che l’autore scrisse ancora giovane nel 1873 e che sceglie la tipica attività quotidiana veneziana di attingere l’acqua al pozzo comune per farvi convergere e intrecciare le vite di alcune serve incaricate dell’umile mansione. Prevale nella commedia l’ elemento corale ed è evidente il debito verso “Le Massere” goldoniane, da cui però si emancipa grazie alla rivelazione e allo sviluppo di alcuni temi già in nuce in Goldoni.

Obiettivo del laboratorio è proporre alcuni spunti per un’analisi del testo, comprensiva anche di uno sguardo sulla lingua usata da Gallina. Parallelamente si offriranno agli allievi alcuni strumenti di base per la costruzione del personaggio e per la composizione teatrale, avvalendosi, in questo caso, della struttura prevalentemente corale dell’opera.

Le fasi del lavoro avranno dunque la seguente scansione:

  1. lettura e analisi del testo;
  2. creazione del personaggio;
  3. esempi di composizione di una scena;
  4. sessione di lavoro finale aperta al pubblico.

 

Le lezioni saranno tenute da STEFANIA FELICIOLI, nota attrice.
Il master prevede anche una parte teorica che riguarderà la lingua e il teatro di Giacinto Gallina. Le lezioni saranno tenute da docenti dell’Università Ca’ Foscari di Venezia e dell’Università di Padova.

Il master si concluderà con una presentazione scenica fatta dai partecipanti il 23 ottobre 2010 nell’ ambito della programmazione della stagione teatrale del Teatro Carlo Goldoni di Bagnoli di Sopra.


10° Corso - “LA GUERRA” di Carlo Goldoni

Il corso si svolgerà

  • presso il Castrum di Serravalle a Vittorio Veneto mercoledì 2 giugno 2010
  • presso il Ridotto del Teatro Verdi, via del Livello – Padova da giovedì 3 a giovedì 10 giugno 2010 (esclusa domenica 6 giugno)
  • presso il Castrum di Serravalle a Vittorio Veneto l’11 e 12 giugno 2010 per la messa in scena della rappresentazione finale

L’orario di frequenza è dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.30. 2 ore di lavoro fisico e vocale propedeutico.
5 di lavoro sul testo a tavolino e in palcoscenico.

A partire dal testo “LA GUERRA” di C. Goldoni, si affronteranno alcuni temi che riguardano sentimenti primari: odio, amore, invidia, rabbia, eros in una situazione di estrema frizione quale è quella di un campo di battaglia. In questo modo si da la possibilità ad attori e attrici di esplorare e sperimentare sotto lo stretto controllo dell’insegnante alcuni limiti delle proprie attitudini, acquisendo in questo modo una maggiore consapevolezza di sé nella vita e sul palcoscenico.

Si offre inoltre l’occasione di approfondire tecniche di lettura dei testi goldoniani a partire dagli insegnamenti di G. Strehler e M. Castri, aiutando a comprendere quanto Goldoni sia un autore con la capacità di descrivere quello che lui stesso chiama il “Teatro del Mondo” con estrema lucidità e realismo, cogliendo gli strati più profondi della natura umana e del DNA di noi italiani uguale allora come oggi, ma che spesso cela in una lingua apparentemente artefatta che offre dei tranelli nei quali siamo portati, per deformazione culturale, a cadere.

Le lezioni saranno tenute da Luciano Roman, noto attore e regista.

Il master si concluderà con una presentazione scenica fatta dai partecipanti il 12 luglio nell’ambito della programmazione del Festival di Serravalle.



Sitemap