L’ultima magia de Giacomo Casanova, venexian

L’ultima magia de Giacomo Casanova, venexian
di Fabio Girardello
Regia di Luisa Baldi

Casanova è senz’altro uno dei personaggi più significativi della tradizione veneta.  Ed è per questo che l’Accademia del teatro in lingua veneta ha voluto dedicare a lui uno degli spettacoli di propria produzione. Il testo è stato scritto appositamente in lingua veneta da Fabio Girardello, scrittore e critico d’arte.  Le scene sono di Auro Trivellato.
Giacomo Casanova, cavaliere de Seingalt nato nel 1725 a Venezia. Figlio di attori. E’ uno scrittore, un filosofo, un illusionista, un avventuriero, un libero pensatore. Viaggiatore per le corti europee giocatore e frequentatore di bische. Conosce il carcere e la bancarotta. Un impagabile seduttore della vita. Conoscitore degli uomini e soprattutto delle donne. Un uomo divenuto simbolo per la grande magica personalità che resterà eternamente vivo perché è parte dell’uomo.
Lo spettacolo fa rivivere il ritorno a Venezia del grande seduttore e il suo ultimo incontro con l’unica donna che abbia realmente amato.
Interprete di Casanova, ormai vecchio, è Valerio Mazzucato, primo attore dell’Accademia del Teatro in lingua veneta, diretta da Luisa Baldi, regista dello spettacolo. Al fianco di Casanova Carla Stella, nostra prima attrice, nella parte di Henriette/Lorenzi.
Nostra produzione del 2010.



Sitemap